Un catalogo
completo e
multispecie, per
le semine
primaverili e
autunnali

L’Azienda Saudita Almarai Co, la più grande azienda lattiero-casearia nel Golfo Persico (http://www.almarai.com/en/), ha speso 31,8 milioni di dollari per acquistare terreni in California.

Lo scopo? Produrre foraggi (prevalentemente erba medica) per il business lattiero caseario in Arabia Saudita. Attraverso la Fondomonte California LLC (azienda della Almarai) situata a Blythe nell’angolo sud-est dello stato californiano, sono stati acquistati 1.790 acri di terreno, circa 750 ettari (42.000 dollari all’ettaro!).

 

La Almarai Co. che già possiede terreni in Arizona, ha detto che l’acquisto fa parte di una serie sforzi per assicurarsi fieno di alta qualità al di fuori dell’Arabia Saudita, in linea con la politica del governo.

L’Arabia Saudita sta eliminando la coltivazione di colture e foraggi a causa dell’esaurimento delle falde acquifere nazionali. Stando ad una dichiarazione del governo Saudita la coltivazione di foraggi verdi su suolo nazionale si concluderà entro i prossimi tre anni. I costi della Almarai aumenteranno di 200 milioni di riyal (53 milioni di dollari) ed entro il 2019 l’azienda (secondo quanto annunciato in borsa) si approvvigionerà di foraggi esclusivamente all’estero .

L’acquisto avviene in un momento in cui la California per il quarto anno sta soffrendo una forte siccità, quindi in un contesto in cui tutte le imprese e i cittadini sono chiamati al risparmio idrico. La siccità in California costerà all’economia dello stato (si stima) 2.740.000.000 $, con gli agricoltori costretti a sospendere le coltivazioni a rotazione (fallow) su oltre 542.000 acri  (oltre 225.000 ettari) secondo uno studio della University of California.

In linea con quanto stiamo riportando, vi invitiamo a leggere anche il nostro articolo di novembre sulla fine del sogno Saudita di produrre grano a causa dell’esaurimento delle falde acquifere: Arabia Saudita: esaurite le falde acquifere, finisce il sogno di produrre grano nel deserto

L’Arabia Saudita sta investendo fortemente anche in Sudan, preoccupando lo stato Egiziano per l’utilizzo delle risorse idriche del Nilo (link per approfondimenti)

Fonte:

REUTERS  http://mobile.reuters.com/article/idUSL8N14U05620160110

Foto: Account Limagrain istockphoto.com  author: Jason Lugo