Un catalogo
completo e
multispecie, per
le semine
primaverili e
autunnali

Sul sito di EUROSTAT (l’ufficio statistico dell’Unione Europea il cui compito  è quello di fornire all’Unione Europea stessa statistiche che consentano confronti tra paesi e regioni) sono disponibili una serie di agri-environmental indicators (indicatori Agro-ambientali).

In particolare vorremmo portare alla vostra attenzione i dati relativi alle “tillage practices” in altre parole una sorta di fotografia sulle pratiche di lavorazione delle terre coltivabili europee. I principali indicatori presi in esame sono 3, convenzionale, conservativa e non lavorazione.


Per convenzione si definiscono le tre differenti pratiche nel seguente modo:

  • La convenzionale ha come fondamento la pratica dell’aratura e dell’inversione degli strati.
  • La conservativa non contempla l’inversione degli starti del suolo e prevede  che si lasci sulla superficie una parte dei residui della coltivazione precedente (almeno il 30%).
  • La non lavorazione è una pratica che esclude qualsiasi  lavorazione tra la raccolta di una coltura e la semina della successiva dove, si include comunque il minimum tillage (la minima lavorazione) fatta dagli organi meccanici della seminatrice.

I dati sono stati raccolti tra il 2003 e il 2010 e potrebbero quindi non essere sufficientemente rappresentativi della situazione attuale, tuttavia possono fornire una tendenza o offrire spunti per osservazioni circa la “cultura” della coltivazioni, particolare questo che rimandiamo alla vostra personale sensibilità.


 

Aree arabili su scala europea sulla base delle pratiche di lavorazione  EU-27, IS, NO, CH, ME e HR

(sono compresi i pascoli, i prati permanenti e le zone non soggette a rotazione colturale)

un click sull’immagine per ingrandire


 


 


Aree coltivate su scala europea suddivise per pratiche di lavorazione, EU-27, IS, NO, CH, ME e HR

(sono esclusi i pascoli, i prati permanenti e le zone non soggette a rotazione colturale)

un click sull’immagine per ingrandire


 


 


Distrubuzione su scala europea della lavorazione convenzionale

un click sull’immagine per ingrandire


 


 


Distribuzione su scala europea della lavorazione conservativa

un click sull’immagine per ingrandire


 


 


Distribuzione su scala europea della non lavorazione

un click sull’immagine per ingrandire


 


fonte immagine: http://ow.ly/rMI1w